STRADA MEDIEVALE

Siena, la Franchigena: un cammino con molti destinazioni

Muoversi a piedi è una dei modi più sani e tranquilli che si possa scegliere per arrivare a nuove mete: la Franchigena è un sentiero che attraversa la provincia di Siena da nord a sud

Siena. Nell'ottavo secolo, sotto il regno di Carlo Magno, molte strade, tra cui alcune già tracciate dai romani, sono state rimesse in funzione. Una vasta rete dei sentieri collegava la Francia con Roma e Roma con la Terra Santa. Tanti villaggi fortificati - ad esempio San Gimignano - o città come Siena, erano tappe abituali nel tragitto sulla strada da nord a sud. Li si trovava cibo, una taverna, un posto per dormire e forse anche una bottega dove vendere la merce portata in viaggio. Il fascino del viandante che rappresentava il personaggio per eccellenza del viaggio, oggi è più amato che mai.

A Siena ogni domenica mattina, dal 7 maggio al 25 giugno e dal 3 settembre al 15 ottobre 2017, seguendo il percorso della Via Francigena, come pellegrini e viandanti d’altri tempi, in compagnia di una guida esperta, è possibile partecipare al trekking urbano di circa 3 ore, da Porta Camollia a Porta Romana, facendo tappa al Santa Maria della Scala: uno degli ospedali più antichi d’Europa.
I partecipanti percorreranno circa 4 Km da Nord a Sud all’interno della mura storiche della città di Siena, facendo tappa nei luoghi più importanti che raccontano la città nel Medioevo.

Per informazioni e prenotazioni: 347 6137678 – 348 0216972. Email: sienasms@c-way.it

Categoria:

Regione: