strategia Opera del Duomo

Graffiti virtuali per salvare l'arte

Graffiti virtuali per salvare l'arte

Sommario: 
Inviare dal telefonino una cartolina postale nel mondo, che raffiguri un 'graffito virtuale' lasciato idealmente sul Campanile di Giotto o sulla Cupola del Brunelleschi

Firenze. Firenze adotta uno stratagemma.
Nell'esuberanza dell'espressione artistica, che oggi sorge anche attraverso i graffiti quale esempio di un movimento interiore tipico della coscienza dell'uomo, Firenze cerca di bloccare le tracce lasciate fisicamente sui muri delle sue opere d'arte offrendo un'alternativa virtuale.

Pagine

Abbonamento a RSS - Firenze