recidiva

Esibizionismo in Accademia davanti ai turisti

Davanti al David di Michelangelo, offendendo la vista a decine di visitatori, si è spogliato nella Tribuna che ospita la celebre scultura, parrebbe, recidivo

Firenze. Gesto di esibizionismo sfruttando le opere d'arte a Firenze, parrebbe, recidivo.
Un uomo spagnolo, in piena domenica pomeriggio, si è completamente denudato alla Galleria dell'Accademia.
Davanti al David di Michelangelo, offendendo la vista a decine di visitatori, si è spogliato nella Tribuna che ospita la celebre scultura per vedere la quale ogni giorno c'è una lunga coda di turisti.

Protagonista del gesto un giovane uomo che, una volta liberatosi degli indumenti è rimasto completamente nudo, ha assunto una posa plastica davanti alla statua gridando anche frasi incomprensibili.

I custodi in servizio alla Galleria hanno cercato di coprirlo e lo hanno convinto ad avviarsi all'uscita, mentre altri addetti chiamavano la polizia che, intervenuta, lo ha denunciato per atti osceni in un luogo pubblico frequentato anche da minori.

Si tratta, secondo quanto appreso, di uno spagnolo 28enne che, tre anni fa, aveva compiuto un gesto simile davanti alla Venere di Botticelli, agli Uffizi: anche allora scattò un'analoga denuncia.

Categoria: