CONCERTI ESTIVI

Siena, il Rinaldo Franci presenta musica da camera

La musica da camera tra Ottocento e Novecento è la protagonista di questa stagione che si apre con una sequenza di artisti di grande pregio con pezzi storici ed originali

Siena. Martedì 13 giugno, dalle ore 19, nella Sala Rosa dell’Università degli Studi di Siena, in Piazzetta Silvio Gigli, si terrà il primo appuntamento dei “I Concerti delle 7 in Sala Rosa”. La musica da camera tra l’Ottocento e il Novecento accompagnerà l’apertura della stagione estiva. Ecco il programma con gli artisti che si esibiranno: Benedetto Rossi (tenore); Matteo Distort (violino); Giacomo Zumstein (viola); Gioia Anichini, Maria Novella Menicacci (flauto); Silvia Menicali (clarinetto); Leonardo Binazzi (chitarra); Emilio Bruttini, Andrea Vivi (pianoforte), allievi dei professori Laura Polverelli, Luca Rinaldi, Carmelo Giallombardo, Luciano Tristaino, Marco Del Greco, Hector Moreno e della classe di musica da camera del professore Massimo Niccolai. Il concerto si aprirà con una composizione di Camille Saint-Saëns e un’altra composizione di André Caplet per canto, flauto e pianoforte, ispirate alla poesia “Viens! - une flûte invisible di Victor Hugo”. “A emozionare il pubblico saranno poi le musiche di Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig van Beethoven con il ‘Tema e Variazioni Kv 359’ per violino e pianoforte e la ‘Serenata opera 8’ per flauto, clarinetto e chitarra. Il gran finale è riservato alla raccolta Märchenerzählungen, quattro intensi brani di Robert Schumann per clarinetto, viola e pianoforte”. Info sulle attività e gli eventi qui: www.rinaldofranci.com

Regione: