OCCUPAZIONE GENERAZIONALE

Regioni virtuose e ripensamento del welfare

Christian Mosi è un giovane toscano che se ne sta occupando trovando consensi in politica, sia nella sinistra che nel centro destra, le sue ricerche saranno presentate al convegno di “3generazioni” presso la Sala Baldini del Senato il giorno 15 Giugno dalle ore 10 alle ore 13 con l'intervento "il lavoro non ha età, la convenienza non è meritocrazia"

Firenze. Il problema del lavoro per le fasce d'età over30 è un fenomeno che rischia di destabilizzare il futuro e sta cambiando l'economia generazionale.
Christian Mosi è un giovane toscano che se ne sta occupando trovando consensi in politica, sia nella sinistra che nel centro destra.
Le sue ricerche saranno presentate al convegno di “3generazioni” presso la Sala Baldini del Senato il giorno 15 giugno dalle ore 10 alle ore 13 con l'intervento " il lavoro non ha età, la convenienza non è meritocrazia".
In questo intervento Mosi presenta documenti certificati e vuole esporre la situazione ad oggi presente.
In questo momento sottolinea, si stanno verificando discriminazioni imprenditoriali per convenienza contrattuale in base alla mancanza d'incentivi per la generazione over30.
Il sistema di ricerca del lavoro è vecchio e serve un sistema più innovativo e meritocratico che possa rendere più' stabile il lavoro.
Proponiamo una decontribuzione per l'ultimo anno di lavoro, un sistema di agevolazioni progressive sui contratti di cui beneficia chi ha già lavorato in azienda, agenzie pubbliche e private premiate su una quantità di stabilizzati.
Il problema degli over30 deve essere affrontato al più presto a livello nazionale, come già hanno confermato i provvedimenti di regioni virtuose come Campania, Veneto, Marche e Abruzzo, ma provvedimenti temporanei ci devono essere nelle altre regioni.
E' il problema demografico ed economico dell'Italia.
Per restare aggiornati, www.3generazioni.it

Categoria: