rievocazione storica

Siena, è Marcia dell’Indipendenza

Rievocazione delle famiglie di gentiluomini senesi, che nel 1555dopo aver resistito all'assedio di Gian Giacomo Medici, abbandonarono Siena per raggiungere Montalcino

Siena. La “Marcia dell’Indipendenza senese”, nata nel 1980 per volontà della Contrada della Tartuca, coinvolge ogni 25 aprile 33 compagnie, podisti e ciclisti, ed ha lo scopo di ripercorrere l’esodo - avvenuto il 21 aprile 1555 - delle famiglie senesi che intesero continuare in Montacino la lotta per la libertà e l’indipendenza della Repubblica di Siena in un ultimo tentativo di resistenza. Circa settecento famiglie di gentiluomini senesi, dopo aver resistito alle sofferenze del lungo assedio da parte dell’esercito ispano-mediceo, comandato da Gian Giacomo Medici, abbandonarono la città del Palio per raggiungere la fortezza di Montalcino, con il proposito di mantenere in vita la Repubblica di Siena.

Regione: